La storia

 
Nel 1981, grazie all'iniziativa di Matteo e Giovanni De Nigris e Armando Ceccaccio, veniva fondata a Roma nel quartiere di Montesacro la banda musicale, i cui componenti erano accomunati da un profondo sentimento di amicizia e di amore per la musica. Il 5 Ottobre 1984 nasceva ufficialmente la Banda Vincenzo Bellini. Sotto lunga direzione del Maestro Pietro Striano il complesso bandistico ha contribuito alla divulgazione della musica nel quartiere sia con corsi di musica sia con numerose esecuzioni per feste civili e religiose nei vari quartieri di Roma. Alcuni dei ragazzi iscritti ai corsi musicali hanno poi proseguito gli studi nei conservatori musicali pur continuando a frequentare la banda, e alcuni di loro sono oggi insegnanti della nuova scuola di musica del complesso bandistico. Dopo il Maestro Striano si succedono alla direzione del complesso, il Maestro Giannetti poi il Maestro Coppola. Nel 2001 per rendere più moderno e aggiornato lo statuto la banda viene riconosciuta sotto il nome di Associazione "Scuola di Musica Bandistica Vincenzo Bellini". Attraverso dei progetti annuali presentati al IV Municipio organizza nuovi corsi di musica e il corso di Majorette. La banda ha un rinnovo degli elementi, importanti sono le partecipazioni del complesso ad alcuni eventi: per le ACLI si esibisce nell'aprile del 2002 in Piazza S. Pietro, inaugura una piazza del quartiere di Montesacro dove è presente anche il Sindaco di Roma, partecipa alla cerimonia di inaugurazione della biblioteca comunale "ENNIO FLAIANO" senza dimenticare l'appuntamento che ha da oltre dieci anni con TELETHON per il quale si esibisce presso una delle sedi BNL del quartiere. Dal 2003 la Banda è diretta dal Maestro Melchiorre che grazie alla sua bravura e competenza ha permesso al complesso bandistico di crescere non solo numericamente ma anche qualitativamente.
Foto del 1986